Invecchiamento muscolare: come combatterlo

L’invecchiamento muscolare inizia dopo i 40 anni e prosegue, fisiologicamente, diventando inevitabilmente rilevante dopo i 60 anni. È importante essere consapevoli che ciò può determinare una serie di rallentamenti fino alla limitazione delle proprie attività. Intervenire a livello nutrizionale e fisico permette di migliorare il tono e la forza muscolare.

L'invecchiamento muscolare

Lavorare, correre, sciare, curare il nostro giardino sono tutte attività che facciamo da sempre e che vogliamo continuare a fare anche dopo i 60 anni. Continuare a curare i nostri muscoli anche dopo questa età, ci permette di prevenire la perdita di forza e tonicità nei nostri muscoli.

invecchiamento muscoli

invecchiamento muscoli

 

La diminuzione della massa muscolare è una condizione normale, lenta e che può essere facilmente contrastata, l’importante è sapere che esiste per poterla riconoscere in tempo. 

Tutti noi, a un certo punto, avvertiamo la perdita di tonicità del muscolo, tuttavia è bene ricordare che l’invecchiamento muscolare non progredisce per tutti in uguale misura ma può essere favorito da diversi fattori quali:

condizione fisica

condizione fisica

la condizione fisica della singola persona come, ad esempio, la diminuzione degli ormoni durante la menopausa

stile di vita

stile di vita

lo stile di vita
che conduciamo

situazioni personali

situazioni personali

le situazioni personali che possono limitare il movimento, come ad esempio la solitudine.

Come faccio a capire che il muscolo “invecchia”?

Capire che un muscolo “invecchia” non è semplice e immediato proprio perché è un processo lento. Se però, prima, fare le pulizie non pesava mentre adesso si fa più fatica oppure correre e giocare con figli e nipoti era meno stancante, significa anche che i nostri muscoli stanno invecchiando.

Un muscolo che invecchia è un muscolo che perde: forza, resistenza, flessibilità

È possibile rallentare l’invecchiamento muscolare?

Per rallentare l’invecchiamento muscolare e riprendere a fare tutto quello che facevamo prima (pulizie, giocare con figli e nipoti) è importante cambiare lo stile di vita cui siamo abituati. Dobbiamo cioè: 

  • mantenere una dieta varia ed equilibrata, che può includere anche l'assunzione di integratori contenti sieroproteine del latte e vitamine;
  • condurre un’attività fisica costante.
fermare invecchiamento muscolare

fermare invecchiamento muscolare

Livello nutrizionale

Con il passare dell’età, il nostro metabolismo cambia e abbiamo bisogno di una sempre maggiore quantità di proteine per mantenere in forze i nostri muscoli.  Ad esempio, i pasti che prima ci davano forza adesso non sono più sufficienti ecco perché, dopo i 40 anni, è raccomandabile analizzare lo stato nutrizionale di ciascuno e valutare una possibile carenza di nutrienti, come vitamine, minerali e, soprattutto, proteine, con particolare riguardo per quelle che contengono aminoacidi ramificati.

Un’adeguata assunzione di proteine, infatti, garantisce il benessere del muscolo e il ripristino della forza e della resistenza. Le sieroproteine del latte, in particolare, grazie all’elevata presenza di aminoacidi ramificati, favoriscono ulteriormente la salute e la forza della nostra muscolatura. 

integratore

integratore

Esercizio fisico

Muoversi è importante e ci fa stare bene mantenendo i nostri muscoli allenati e in salute, tanto che chiunque, e soprattutto gli over 60, è incoraggiato a fare attività fisica, anche se modesta. 

 

Quali sport o attività fisiche rallentano l’invecchiamento del muscolo?

Qualunque sport o attività fisica fa bene e aiuta il benessere dei muscoli a qualunque età, non esiste un limite di età per praticare uno sport che piace, persino viaggiare ci aiuta a restare in movimento e a mantenerci attivi. Per coloro che non amano lo sport, invece, è importante sapere che è possibile fare un’attività fisica modesta anche unendosi, ad esempio, a gruppi di cammino oppure conducendo semplici attività quotidiane come fare la spesa, pulire la casa, preparare i pasti: l’importante è limitare al minimo la sedentarietà.

esercizio fisico

esercizio fisico

 

L’attività fisica porta con sé molteplici benefici perché:

attenuare perdita massa muscolare

attenuare perdita massa muscolare

attenua la perdita di massa muscolare, rallentandone l’invecchiamento

migliora equilibrio

migliora equilibrio

migliora l’equilibrio,
limitando il pericolo di cadute

aumenta mobilita

aumenta mobilita

aumenta la mobilità della persona, favorendo il benessere delle articolazioni

 

Quindi ricorda che, se ti stai avvicinando ai 60 anni e vuoi mantenere i tuoi muscoli tonici e forti, puoi farlo, senza rinunciare alle tue passioni, grazie all’intervento combinato di nutrizione e attività fisica, l’approccio migliore per contrastare la perdita di massa mantenendo il muscolo forte e tonico.