Le sieroproteine: l'importanza della loro integrazione

L’integrazione della dieta con le sieroproteine del latte rappresenta una valida strategia nutrizionale per aiutare i nostri muscoli a rallentare l’invecchiamento e recuperare forza e tono.

La stanchezza può essere contrastata

L’invecchiamento muscolare è un processo molto lento, che si rende evidente dopo i 60 anni, e che porta i nostri muscoli a perdere, progressivamente e lentamente, forza e tonicità. Questa condizione può essere reversibile grazie a uno stile di vita sano, che comprende una dieta bilanciata e ricca di proteine e un’attività fisica costante. La dieta, in particolare, gioca un ruolo molto importante per la salute dei nostri muscoli: infatti, con l’andare del tempo, il nostro metabolismo può rallentare mentre il fabbisogno proteico aumenta. Essere consapevoli di queste necessità ci può aiutare a prendere tutte le misure necessarie per mantenere i muscoli tonici e forti.

Cosa fare?

Modificare la dieta e fare attività fisica regolare sono i primi passi per mantenerci in uno stato di benessere fisico, soprattutto dopo i 60 anni. Tuttavia, in questa fascia d’età, oltre ai cambiamenti dello stile di vita, l’assunzione di un integratore specifico a base di sieroproteine del latte può supportarci, migliorando ulteriormente il recupero della massa e della forza muscolare.

Le sieroproteine del latte, infatti, sono proteine con un elevato valore biologico. Questo significa che vengono utilizzate dal nostro organismo meglio di altre per produrre nuovo muscolo. Inoltre, sono ricche in leucina, un aminoacido ramificato essenziale che favorisce la produzione di nuove proteine muscolari, migliorando, insieme all’esercizio fisico, la tonicità e la forza del muscolo stesso.

Cos’è la leucina?

La leucina è uno dei nove aminoacidi essenziali, cioè quegli aminoacidi che non possiamo produrre ma che ci servono per vivere e che, quindi, dobbiamo assumere con la dieta.

Oltre a essere un aminoacido essenziale, la leucina è anche uno dei tre aminoacidi ramificati (insieme a isoleucina e valina) che sono particolarmente importanti per l’attività muscolare.
Infatti, dopo ingestione, ad esempio, di un pasto a base di carne, la leucina assorbita viene utilizzata per il 60% proprio dal tessuto muscolare. Sebbene sia così importante però, è bene ricordare che questo aminoacido non è presente in tutti i cibi nelle medesime quantità.

Per questo motivo, prediligere cibi ricchi in leucina è un valido aiuto per aumentare la quantità di aminoacido a disposizione per il benessere dei nostri muscoli.
Ecco la “top ten” dei cibi contenenti leucina per 100g di prodotto:

L’integrazione con le sieroproteine del latte funziona?

Assumere cibi ricchi in leucina e fare movimento sono passi fondamentali per aumentare il tono e la massa muscolare. Tuttavia, quando l’invecchiamento muscolare è progredito per anni e sentiamo che i nostri muscoli non ci permettono di fare tutte le cose che vorremmo, un integratore di sieroproteine ricco in leucina, insieme a una dieta adeguata, può aumentare il supporto di cui abbiamo bisogno.  

Le sieroproteine del latte non sono però gli unici nutrienti di cui abbiamo bisogno per mantenerci in uno stato di benessere. Quindi, assumere un integratore contenente non solo sieroproteine del latte ma completo anche di vitamine e minerali può favorire al meglio la mobilità sia muscolare che articolare, ed essere un valido aiuto per recuperare energia. In questo modo potremo sentirci: